ASIA OMAN VIAGGI

Cosa vedere a Nizwa oltre al forte, Oman

A circa due ore di auto da Muscat, a seconda di dove alloggiate in città, si raggiunge Nizwa, antica capitale dell’Oman. Scopriamo cosa vedere in città oltre al suo forte.

La città di Nizwa merita assolutamente una visita per almeno due motivi: la visita del forte che già da sola vale il viaggio e, per chi riesce a raggiungere la città il venerdì mattina presto, anche il mercato del bestiame. Negli altri giorni della settimana è comunque visitabile il tradizionale Suq.

Forte di Nizwa

 

 

Il forte di Nizwa, originariamente castello, fu costruito dall’Imam Assalt bin Malik Al Kharousi nel  IX secolo d.C., vicino alla vecchia moschea. La costruzione del forte in sé ebbe invece luogo al tempo dell’Imam Sultan bin Saif Al Ya’rubi all’inizio dell’XI secolo per terminare intorno alla metà del XVII secolo. Il forte ha una base circolare  ed è composto  da un’enorme torre di pietra  ricoperta da cemento tradizionale. La torre ha un diametro di 45 metri ed un’altezza di 34 metri su massicce fondamenta che si estendono per ulteriori 30 metri sotto terra.

I soldati a protezione del forte versavano olio bollente su nemici predatori attraverso le varie feritoie.

Il castello conteneva stanze pubbliche e private per l’uso dell’Imam e della sua famiglia, stanze per ospiti, per le guardie e per la servitù. Alcune stanze venivano affittate  a studiosi religiosi, altre stanze erano dedicate  alla preghiera ed alle abluzioni.

 

 

Non mancava la cucina e le sale per condividere del tempo insieme e consumare/acquistare datteri, un famoso prodotto locale.  Il forte ha anche un bellissimo giardino  dove potersi fermare all’ombra di qualche palma.

 

Informazioni  per visitare il forte di Nizwa

Prezzi

I pezzi sono da intendersi per i cittadini stranieri.

Adulti 5 OMR

Bambini (dai 6 anni)  3 OMR

Nel prezzo è compresa la visita guidata in lingua inglese, la visita si svolge ogni ora circa. All’ingresso è ben indicato l’orario della prima visita disponibile. Consiglio assolutamente di partecipare, la nostra guida era una ragazza molto ben preparata che parlava un ottimo inglese.

La visita senza guida non sarebbe stata così interessante. Il biglietto non è economico ma, a mio avviso, ne vale la pena. Non è ancora disponibile, ma sembra lo sarà a breve, il servizio di acquisto on line dei biglietti.

Orari

Sabato/ giovedì dalle 8:00 alle 20:00

Venerdì  dalle 8:00 alle 11:30 e  dalle 13:30 alle 20:00

Parcheggio

E’ possibile lasciare la propria auto nel parcheggio adiacente al suq. Da lì sono pochi passi a piedi.

Suq

La caratteristica del suq di Nizwa è la suddivisione del mercato per categoria merceologica, mi spiego meglio: troviamo la parte del vasellame, la zona di frutta e verdura, il mercato del pesce.. tutti in ambienti diversi e suddivisi nelle varie piazzette. Il suq è aperto giornalmente al mattino e dal tardo pomeriggio fino a sera. Dipende poi dai vari settori.

Banchetto di spiedini nel parcheggio del suq di Nizwa

Il mercato del bestiame si svolge invece il venerdì mattina a partire dalle ore 7:00.

Nizwa e i suoi datteri

Non potete recarvi a Nizwa senza visitare un negozio di datteri dove poter fare una degustazione e provarne i diversi tipi. Oltre alle diverse varietà  cambia anche il modo in cui vengono preparati:  con la frutta secca, i semi, il cioccolato.. una vera delizia.

 

Dove mangiare a Nizwa

Noi abbiamo scelto un piccolo locale a pochi passi dal forte, Nizwa fort coffee shop,  cercavamo del cibo che potesse andare bene anche per i bambini. Qualche tavolo all’interno ed altri sul marciapiedi. Prezzi economici. Un posto semplice  ed informale.

Abbiamo preso spiedini con patatine e succhi di frutta fresca. Qui i consigli su cosa mangiare in Oman

 

cosa mangiare in Oman

 

Nella zona c’è molto altro da visitare, noi abbiamo scelto di scoprire i villaggi raggiungibili con auto NON 4×4. Ve ne racconterò a breve.

Consiglio almeno una visita in giornata nella zona. L’Oman è davvero da scoprire.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: