Week end in Toscana con i bimbi

 

Erano diversi anni che non ci concedevamo qualche giorno per
le vacanze di   Pasqua ma quest’anno ne avevamo davvero
voglia,  prima vacanza “itinerante” per granellino.

 

La meta scelta è stata l’entroterra toscano con le sue
colline tinte di verde, alberi in fiore e paesaggi mozzafiato. Relax, natura,
borghi storici.
La prima tappa è stato il mare, la Versilia. Ci siamo fermati a pranzo sulla spiaggia a Forte dei Marmi, la scelta è stata dettata dal fatto che fosse la prima località incontrata e dall’orario già inoltrato. La giornata davvero tiepida e meravigliosa ha regalato momenti di gioia ed entusiasmo ai bambini che si rincorrevano sulla spiaggia. Io ho messo i piedi in mare.
Dopo un po’ di relax abbiamo proseguito per raggiungere Volterra dove abbiamo pernottato per tre notti in un agriturismo immerso tra i colli. Avevamo un grazioso appartamento in stile rustico dotato di ogni confort e la mezza pensione così da non doverci preoccupare di nulla,  alloggiando fuori dal centro è pratico con i bimbi una soluzione simile. I bimbi si divertivano con gli animali, cani, gatti ma anche caprette ed agnellini.
Il sabato e la domenica li abbiamo dedicati alla visita di San Gimignano e Volterra, due borghi molto graziosi con alcuni musei da visitare come il museo etrusco, dell’alabastro e delle torture che ci siamo risparmiati 😉
Per i bimbi un’esperienza interessante e divertente è stata la visita dell’antica miniera a Montecatini Val di Cecina dove con la guida si fa un piccolo percorso nei cunicoli sotterranei in piena sicurezza anche per i bambini, tutti dotati di elmetto!
Rientrando la tappa  è stata Pisa, piazza dei Miracoli è un vero gioiello.
Non è mancata un po’ di spesa gourmet tra pecorini, pici, salame di cinghiale, ottime cene e degustazioni durante la vacanza.. poteva forse mancare questo aspetto?!
Buon 1° maggio,
a presto
Julia