Dubai Miracle Garden

Dubai Miracle Garden
Dubai Miracle Garden, noi

Miracle garden: il giardino dei miracoli. Questo nome non può che essere il più appropriato per il parco completamente fiorito  situato nel deserto degli Emirati Arabi, precisamente a Dubai.

Dubai Miracle Garden
Dubai Miracle Garden, sculture di fiori

Il Dubai Miracle Garden si estende per 72000 metri quadrati ed è aperto da novembre a inizio maggio, per le date precise bisogna contattare direttamente il parco perché sono leggermente variabili. Si sviluppa in un’area circolare ed è percorso da diversi viali che lo attraversano, troviamo struzzi,  cuori, archi etc. tutto rigorosamente di fiori.

Fanno bella mostra Topolino, l’airbus A380, il grande orologio e tante altre meraviglie.

Dubai Miracle Garden
Dubai Miracle Garden, airbus A380

Nel parco non mancano piccoli shop e punti di ristoro dove potersi riposare e rinfrescare all’ombra con una bevanda fresca o un centrifugato.

Il parco è adornato da circa 45000 fiori piantati che vengono irrigati quotidianamente con il sistema goccia a goccia e con acque reflue, un aspetto da non trascurare.

Dubai Miracle Garden
Dubai Miracle Garden

Noi abbiamo visitato il parco all’apertura, a fine aprile durante il nostro viaggio viaggio negli Emirati, il caldo era  notevole ma muniti di cappello in paglia, acqua nello zaino e pit stop per ritemprarci a metà percorso siamo riusciti a visitarlo  nella sua totalità.

La nostra visita, compresa della sosta centrifugato di frutta, è durata circa due orette.

Il parco è raggiungibile  in auto e arrivano anche i mezzi pubblici (bus). All’uscita sono presenti diversi taxi oppure potete concordare con quello che vi ha accompagnato un orario e farvi passare a prendere.

Diverse agenzie e portali di escursioni internazionali propongono pacchetti comprensivi di biglietto di ingresso e trasporto. Noi siamo andati in autonomia con l’auto a noleggio.

La particolarità del Miracle Garden , oltre alla location in cui si trova, è che i fiori non sono semplicemente piantati nelle aiuole ma hanno realizzato queste meravigliose  creazioni che hanno stupefatto anche noi adulti!

Sul sito sito  ufficiale trovate  sempre le informazioni aggiornate.

Prezzi

Adulti (12 anni in su):   50AED
Bambini (da 2 fino a 12 anni ):   40AED
Disabili e bambini fino a 2 anni: gratis.

I prezzi sono espressi in diram, la moneta ufficiale. Si paga tranquillamente con la carta di credito, al momento non è disponibile l’acquisto on line.

Per chi è a Dubai nel periodo di apertura è un posto dà vedere!


6 thoughts on “Dubai Miracle Garden

  1. simona Rispondi

    Mi è sempre piaciuto vedere cosa i colori e le forma dei fiori, se utilizzati con maestria, riescono a fare! Certo immaginare 45000 fiori non è cosa da poco. Chissà quanto tempo per la cura e la conservazione di tutte queste opere!

  2. Ale Carini Rispondi

    Sono splendidi i giardini così!
    Curati in ogni minima forma e dattaglio … mi mettono tantissima allegria anche solo a vederli!
    Se poi penso che si trova al centro del deserto … è ancora più affascinante!

  3. Valentina Rispondi

    Questo parco deve essere meraviglioso!!! Purtroppo il mio soggiorno a Dubai è durato solo due giorni, ma la prossima volta mi piacerebbe rimanere un po’ di più! Sicuramente questa sarà una delle prime attrazioni turistiche che visiterò 🙂 Grazie per le info che hai dato!

  4. Sara Rispondi

    Che splendido giardino deve essere! Io non sono mai stata a Dubai ma lo terrò in considerazione se ci dovessi andare!

  5. Stefania Rispondi

    non sono mai stata a Dubai ma questo è sicuramente uno dei posti che visiterei con tanto interesse! adoro le composizioni floreali! comunque 45000 fiori… credo di non averne mai visti così tanti tutti insieme! 🙂

  6. Lucy Rispondi

    Non sono mai stata a Dubai, ma sto raccogliendo informazioni perché mi capita di farci scalo in aeroporto quando torno a casa dall’Australia. Credo che questo giardino sia balzato al primo posto della classifica dei miei posti da vedere… I fiori hanno un potere proprio catartico su di me, non me ne stancherei mai. Lode a quei giardinieri, e grazie a te per avermi fatto conoscere virtualmente questo posto 😀

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.