Emirato di Fujayrah: relax a Dibba

 

C47196B8-B14B-49FD-8FF6-85EBB2D0FDDD

Per gli ultimi giorni di vacanza negli Emirati Arabi abbiamo deciso di fermarci a Dibba, una località che si affaccia sul golfo dell’Oman dove il mare è a dir poco meraviglioso.  Ci siamo fermati due notti , su un totale di sei, per rilassarci.Non faceva al caso nostro l’idea di terminare la vacanza in un resort a Dubai poiché preferivamo una località un po’ più defilata nell’ottica di far vita di mare.

Con la nostra auto a noleggio  in un’oretta abbondante abbiamo raggiunto il resort attraversando il deserto con la sua sabbia che molto scenograficamente si alzava sull’asfalto e poi abbiamo attraversato le montagne.  È molto suggestivo attraversare questi luoghi!

060CE376-ABE2-4131-A784-7B87498D60E0

Complice un’interessante offerta all inclusive abbiamo scelto il Radison Blu di Dibba, la nostra stanza fronte spiaggia vista mare era ben spaziosa con un bel bagno con doccia e vasca.

La struttura offre diverse piscine tra cui una adatta ai più piccoli con spruzzi e fontanelle! Noi prediligiamo sempre il mare in queste località ma nella comodità di aver tutto a portata di mano compreso un bar  direttamente in acqua si può fare un’eccezione ed una sosta anche in piscina 😉

E111A6D3-685A-4053-8D66-4B42FBCAD361

La cucina era varia con cibo adatto anche ai bambini, io adoravo i piatti in stile indiano. Era disponibile pasta da condire in vari modi a pranzo preparata dal cuoco, riso, carne, pesce, verdure.

Il buffet dei dolci ed anche la colazione squisiti.

Mi piace sempre cambiare ma ci tornerei davvero volentieri!

La località di Dibba si trova nell’Emirato di Al-Fujayrah,  affaccia sul golfo dell’Oman a differenza di tutti gli altri che affacciano sul golfo Persico.

E’ una valida alternativa per chi cerca una vacanza di relax al caldo e vuole rimanere più defilato rispetto a Dubai. C’è un aeroporto più vicino ma neppure quello di Dubai da cui arrivano i voli diretti dall’Italia è lontano. Poco più di un’ora, alcuni hotel organizzano anche i transfer.


16 thoughts on “Emirato di Fujayrah: relax a Dibba

  1. Valeria (@chiusiperferie) Rispondi

    Il mare sembra splendido, e chissà che bel calduccio! Davvero si trovavano quelle belle conchiglie? Hai fatto bene a sperimentare anche questa località meno conosciuta “artificiale” degli Emirati.

  2. raffigarofalo Rispondi

    Due giorni di relax in una struttura che non ti fa mancare nulla sono impagabili. Mi hai quasi fatto venire voglia di andarci. 😉

  3. Silvia - The Food Traveler Rispondi

    Non avevo mai sentito nominare questa località ma direi che merita sicuramente una sosta di qualche giorno. È bello alla fine di un viaggio prendersi un po’ di tempo per riposarsi prima di tornare a casa, poi con un mare così ne vale assolutamente la pena 😍

  4. serena Rispondi

    Mi sembra un’idea perfetta. Vorrei tanto tornare a Dubai ma l’idea di stare solo li non mi piacerebbe quindi grazie per l’ottima idea. Hai volato con Emirates ?

    1. Zucchero Farina in viaggio Rispondi

      Si abbiamo optato per il volo diretto. Decisamente più comodo vista la durata totale del volo di sole 6 ore. In Più è un’ottima compagnia

  5. Cassandra - Viaggiando A Testa Alta Rispondi

    Ma sai che non lo conoscevo proprio questo emirato! E’ un’alternativa molto più rilassante rispetto a Dubai e la spiaggia è molto bella!

  6. Silvia - itinerariodiviaggio Rispondi

    Sono stata a Dubai e vorrei tornarci subito. A Dicembre andrò in Oman…adoro gli Emirati. Segno anche questo nella wish list ! Grazie per l’articolo 🙂

  7. Sara Rispondi

    Non ho mai preso in considerazione una vacanza negli Emirati Arabi, ma devo dire che mi hai incuriosito!
    Magari un giorno…

  8. Francesca Rispondi

    Ma come si guida nel deserto? Cioè, immagino che ci siano delle strade, ma eravate proprio nel deserto delle dune? O c’era qualche punto di riferimento, nella strada per il resort?

    1. Zucchero Farina in viaggio Rispondi

      C’era una strada che lo attraversava, a destra e sinistra le dune. Cartelli che indicavano le direzioni e anche delle aree di servizio. Ecco la macchina segnava 44 gradi come temperatura esterna ( mentre andavamo) . Senza dubbio suggestivo, poi le dune hanno lasciato spazio alle montagne di roccia quasi sll’arrivo

  9. Dani Rispondi

    Il colore dell’acqua è davvero bellissimo. Una valida alternativa a Dubai, sembra un posto più tranquillo e meno turistico.

    1. Zucchero Farina in viaggio Rispondi

      si , si è lontani dal caos e dalla modernità inteso come grattacieli e traffico ma comunque rimane un’ottima soluzione anche per chi come noi ha voluto vedere entrambi non essendo molto lontano, circa un’ora e mezza di auto.

  10. […] sulla costa che affaccia sul golfo dell’Oman per fare gli ultimi giorni di relax. Località Dibba ... https://zuccherofarinainviaggio.wordpress.com/2018/05/06/alla-scoperta-degli-emirati-arabi
  11. Martina Bressan Rispondi

    Bellissima quest’idea ! Sono stata un paio di volte a Dubai e l’idea di fare qualche giorno di relax in un resort così mi sembra ottima ! Bellissima acqua, e una scelta ottima per una destinazione più tranquilla e meno turistica. Mi sono salvata l’articolo e lo terrò in considerazione per le prossime volte

  12. Monica Rispondi

    Sai che non conoscevo Dibba! Devo assolutamente segnarmelo per la prossima volta che vado a Dubai a trovare mia cognata 🙂 Mi piace soprattutto l’idea di attraversare in macchina deserto e montagne per raggiungerla 🙂

  13. veronica Rispondi

    Non pensavo ci fosse un posto così negli Emirati. Io sono stata due volte ad Abu Dhabi ed una a Dubai..però si sono molto turistiche. Sicuramente se mi dovesse capitare di tornare farei uno stop qui per un po’ di relax

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.