Acropoli Lindos informazioni e bambini
EUROPA GRECIA VIAGGI

Acropoli di Lindos: Informazioni utili e visita con bambini

Lindos è un villaggio molto pittoresco situato a sud-est dell’isola di Rodi. Sia dal mare che giungendo dalla strada principale è possibile ammirare l’agglomerato delle  bianche case in calce e l’acropoli che le sormonta. Le stradine si susseguono come in un labirinto, sono strette e costeggiate da negozi, bar e ristoranti. Davvero suggestiva la vista dall’alto. Da non perdere la visita all’acropoli di Lindos ed affinché tutto fili liscio vi lascio queste informazioni utili per tutti e per chi viaggia con bambini.

All’ingresso del paese, dove la strada è leggermente più ampia, si trova la “Donkeys station”: gli asinelli stazionano per accompagnare i turisti in visita all’acropoli. Il costo è di 8 euro a persona.
Spesso si parla di centinaia di gradini per raggiungere il sito archeologico ma, arrivando dal parcheggio principale degli autobus sono  molti meno. In questo caso si percorre una discesa per raggiungere il villaggio e da lì diverse scritte indicano la strada da percorrere.

Acropoli Lindos informazioni e bambini

Chi percorre la strada a dorso di asinello segue un percorso diverso che si ricongiunge con la stradina lastricata che percorre chi arriva a piedi. L’asinello vi accompagna fino ad un certo punto, poi occorre comunque proseguire a piedi.

Noi siamo saliti a piedi, in passato quando i bimbi erano più piccoli abbiamo fatto un’esperienza con l’asinello; potete leggerne qui.

Indubbio che la strada è in salita e che è necessario prestare un po’ di attenzione non essendoci un parapetto ma nulla di particolarmente pericoloso, è sufficiente fare attenzione ed evitare l’utilizzo di ciabatte.

Il sito archeologico dell’acropoli di Lindos ha subito recenti restauri e, suppongo, qualcosa è ancora in corso vista la gru presente nel sito.
Splendido il bassorilievo che si incontra all’ingresso che rappresentante una caravella. Anche le colonne sono davvero scenografiche.

La guida cartacea ci racconta che l’acropoli di Lindos è  la meglio conservata dopo quella di Atene.

A meno che la vostra visita sia organizzata con una guida professionista consiglio di avere con voi una guida cartacea da leggere, non ho trovato molti pannelli esplicativi  e neppure guide turistiche all’ingresso che proponessero i loro servizi.

Acropoli Lindos informazioni e bambini

Costi biglietti

Il biglietto d’ingresso costa 12 € per le persone di età superiore a 25 anni.

I bambini, i ragazzi e gli studenti entrano gratuitamente. Sono previste altre casistiche di entrata gratuita o ridotta alla biglietteria.

Orario

Il sito archeologico apre alle 8 e chiude alle 20 nei mesi estivi. In estate è aperto dal lunedì alla domenica. Sono previsti giorni di chiusura in occasione delle festività durante l’anno ed orari più brevi.
Sul sito Internet ufficiale trovate i dettagli, Soprattutto relativamente alla scontistica e gratuita’.

Acropoli Lindos informazioni e bambini

L’orario migliore per la visita

Conviene raggiungere l’acropoli molto presto per due motivi:

Il caldo, se visitate il sito nel periodo estivo

Il numero elevato di visitatori e i gruppi organizzati.

Noi, arrivati in biglietteria alle 8:45, nessuna fila. Alla nostra uscita , poco prima delle 10, e non sto scherzando, c’erano un paio di chilometri di coda. La visita del sito, con molta calma e soffermandosi anche per scattare alcune fotografie, non dura più di un’oretta. Da non perdere la bellissima vista sulla baia sottostante.

Visitare l’acropoli di Lindos, informazioni utili aggiuntive per chi viaggia con bambini

Come accennato sopra, la stradina da percorrere, pur essendo abbastanza ampia, presenta delle criticità non essendoci un parapetto. All’andata si rimane sul lato monte mentre al ritorno si rimane più esposti e si incontrano le persone ferme in attesa di fare il biglietto; occorre prestare attenzione ai bambini più piccoli.

All’interno del sito archeologico non è possibile acquistare bevande pertanto ricordatevi una bottiglia di acqua fresca.

Sono veramente pochi gli spazi all’ombra, il cappello è indispensabile. Più che mai in questo caso conviene visitare l’acropoli all’orario di apertura.

Il consiglio per le scarpe vale anche per i bambini.

Inutile portare il passeggino, sarebbe una fatica inutile poiché poco pratico per le stradine ed inutilizzabile nel sito.

Seguendo questi pochi consigli e prendendo nota delle informazioni la visita all’acropoli di Lindos sarà un piacere, anche per chi viaggia con bambini piccoli.

7 thoughts on “Acropoli di Lindos: Informazioni utili e visita con bambini

  1. Siamo stati a Lindos un po’ di anni fa e ne ho uno stupendo ricordo. Le isole greche hanno tutte qualche cosa di magico che si fa fatica a dimenticare!

  2. Nonostante siano passati tantissimi anni, ricordo questa sito come molto affascinante. Concordo con te, quando suggerisci di effettuate la visita di mattino presto, io ricordo ancora il caldo pazzesco che faceva durante la visita.

  3. La Grecia è una destinazione che dovevamo visitare l’anno scorso, ma poi abbiamo cambiato programmi. Rodi e Lindos erano una delle tappe che avevamo inserito, e dopo aver letto il tuo articolo mi sono convinta che è un posto che merita davvero!

  4. Ma che bella questa Acropoli, come del resto tutti i tesori che la Grecia è riuscita a tramandare nei secoli, fino ai nostri tempi. Ci hai fornito tutti i dati utili per replicare la tua visita.

  5. Un luogo davvero magnifico che ripaga della fatica e del caldo per arrivare in cima. Hai fatto proprio bene a segnalere il fatto che non c’è un filo d’ombra e che mancano anche i cartelli esplicativi, peccato. Alloggiavo in uno studio proprio nel centro di Lindos e ogni mattina quando uscivo incontravo gli asinelli che portavano i turisti

  6. Son sincera, sono molto contraria all’uso dell’ asinello come mezzo di trasporto di preferisco camminare oppure se la cosa non è fattibile evitare direttamente! A Santorini non dimenticherò mai la scena del povero asinello stremato che portava sul dorso turisti non dal peso piuma, mi veniva da piangere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: