Atomium simbolo di Bruxelles
BELGIO EUROPA VIAGGI

Atomium, simbolo di Bruxelles

 

Due giorni, un week end lungo o una breve visita in città devono necessariamente includere l’Atomium, luogo simbolo della città di Bruxelles.

L’Atomium si trova nel parco Heysel, è fabbricato  in acciaio e rappresenta i “9 atomi di una cella unitaria di un cristallo di ferro”, fu costruito nel 1958 in occasione dell’Expo  e, come tante altre installazioni presentate negli anni, non era destinato a rimanere.  Non fu tuttavia rimosso.. negli anni duemila fu restaurato e a partire dal 2006  venne definito simbolo della città nonché simbolo della capitale europea.

Molto curioso dall’esterno  e senza dubbio scenografico al suo interno l’Atomium è stata una vera scoperta. Indubbiamente, nelle giornate di bel tempo, è un punto panoramico da cui osservare la città. E’ possibile prenotare un tavolo al ristorante panoramico per colazione, pranzo o cena.

All’interno dell’Atomium è presente un’esposizione permanente che, attraverso pannelli, fotografie e disegni, racconta la storia del monumento comprensivo dei suoi momenti di declino.

E’ presente un bellissimo plastico che riproduce fedelmente la struttura e la zona circostante ai tempi dell’inaugurazione.  Tra una sfera e l’altra ci si sposta percorrendo scale mobili mentre la discesa è in parte su rampe classiche.. una struttura davvero incredibile.

Durante la nostra visita era presente, ed ancora lo è, una mostra temporanea immersiva tra suoni e luci che già si percepivano all’interno del tunnel che portava al piano.

Difficile trasmetterlo con le parole, potete vederlo sulle mie storie di Instagram.

 

Atomium simbolo di Bruxelles

Raggiungere l’Atomium, simbolo di Bruxelles

L’Atomium si trova al di fuori del centro ma è ben collegato dai mezzi ti trasporto pubblici, vi riporto le indicazioni dettagliate presenti sul sito internet ufficiale davvero ben chiare: dalla stazione della metropolitana De Brouckère (vicino a Bourse/Beurs e la Grand Place/Grote Markt): prendere la linea 1, in direzione Weststation / Gare de l’Ouest, scendere alla stazione di Beekkant cambio linea a Beekkant (rimanere sulla stessa piattaforma/cambiare lato) prendere la linea 6 in direzione di Koning Boudewijn / Roi Baudouin  e scendere alla stazione di Heizel/Heysel. Da li proseguire a piedi.

In base al punto in cui vi trovate consiglio sempre di utilizzare google maps che fornisce diverse alternative. Se siete in  possesso della Bruxelles card non avrete neanche il problema dell’acquisto dei biglietti.

Prezzi

Senior [≥65]: €14

Adulti [18-64]: €16

Bambini[>115cm-17]: €8,50

Infant [≤115cm]: €0

Studenti [con carta internazionale]: €8,50

Ci sono sconti per i possessori di Bruxelles card, è possibile acquistare ad un prezzo differente la combo card e ingresso all’ Atomium.

Atomium

 

Orari

Tutti i giorni dalle 10 alle 18  (ultimo ingresso 17:30)

24 e 31 Dicembre : dalle 10 alle 16

25 Dicembre e 1 Gennaio: dalle 12 alle 18

 

L’Atomium è un’esperienza che consiglio a turisti di tutte le età, vi consiglio di inserirlo nelle “cose da non perdere” in città. Insieme al cioccolato, mi raccomando!

3 thoughts on “Atomium, simbolo di Bruxelles

  1. Ma guarda che coincidenza ! Non solo sono in Belgio ma ho anche visitato l’Atomium proprio oggi così come il Design Museum, incluso nel biglietto .

  2. Che bello che deve essere poter cenare all’interno di questa struttura. Non ho mai visto Bruxelles ancora ma deve essere davvero una città eclettica e accogliente, tra l’altro ricca di edifici da veder assolutamente anche con i bambini.

  3. Sono stata a Bruxelles diverse volte ma mai all’Atomium purtroppo. La prossima volta lo inserirò tra le nuove mete da esplorare, anche perché sarà il primo viaggio in famiglia e per i bambini mi sembra molto interessante!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: