Visitare il castello di Praga

D417BB98-584C-4856-A383-75842C63DD6E

Seconda giornata a Praga, 11 agosto 2017. Acqua a catinelle ci attende al risveglio, avevo visto le previsioni ma speravo il tempo cambiasse. Che ottimismo! Scendo a prendere brioche fresche in attesa che tutti si sveglino e dopo aver fatto colazione ci dirigiamo verso il castello di Praga a cui vogliamo dedicare la giornata. Ci vuole sicuramente una felpa.

Raggiungiamo il castello con il tram numero 22, fermata Pohorelec. Le opzioni per raggiungerlo e gli ingressi sono diversi ma visto il brutto tempo scegliamo la soluzione più pratica.

Ci sono diversi circuiti tra cui scegliere per acquistare il biglietto, una soluzione che noi abbiamo ritenuto soddisfacente ed equilibrata viaggiando anche con i bambini è stato il circuito B. Completo ma non troppo lungo.

TIPI DI BIGLIETTI

Castello di Praga – Visita A
I Vecchio Palazzo Reale, III Basilica di San Giorgio, V Vicolo d’oro, VIII Cattedrale
di San Vito, II Esposizione Storia del Castello di Praga, IX Palazzo di Rosenberg

Tariffa piena  Sconto (*) Tariffa famiglia (**)

350 CZK 175 CZK 700 CZK

Castello di Praga – Visita B
I Vecchio Palazzo Reale, III Basilica di San Giorgio, V Vicolo d’oro, VIII Cattedrale
di San Vito

Tariffa piena  Sconto (*) Tariffa famiglia (**)

250 CZK 125 CZK 500 CZK

Castello di Praga – Visita C
IV Esposizione Tesoro di San Vito, VI Pinacoteca del Castello di Praga

Tariffa piena  Sconto (*) Tariffa famiglia (**)350 CZK 175 CZK 700 CZK

II Esposizione Storia del Castello di Praga 140 CZK 70 CZK 280 CZK
IV Esposizione Tesoro di San Vito 250 CZK 125 CZK 500 CZK
VI Pinacoteca del Castello di Praga 100 CZK 50 CZK 200 CZK
X Torre panoramica della Cattedrale 150 CZK / /

* Sconto: ragazzi da 6 a 16 anni • studenti delle scuole superiori e universitari fino a 26 anni compresi • anziani oltre i 65 anni compresi
** Tariffa famiglia: da 1 a 5 bambini fino a 16 anni e max. 2 adulti

Altre opzioni sono disponibili sul sito ufficiale

D163A9FE-8AF6-4FAA-97A4-5FF0ADAB73DC

A causa del brutto tempo e della pioggia incessante non riusciamo ad assistere al cambio della guardia e a visitare i giardini estivi.

0560C4CD-E6CD-4B26-B471-8D5CC5B71DA8

Manca poco alle 10 e non troviamo coda in biglietteria. Decidiamo di visitare subito la cattedrale di San Vito e le parti correlate. Le fondamenta dell’edificio odierno sono state poste nel 1344 da Carlo IV ma l’edificio è stato portato a termine  solo nel 1929.

05AC3031-797E-4E72-880D-39C582E3B874.jpeg

Nel nostro biglietto è compresa la visita al palazzo reale, la basilica di San Giorgio , la torre Daliborka ed il vicolo d’oro. Questa viuzza , situata tra la torre Bianca e la torre Daliborka, ci porta all’uscita del complesso ed è formata da delle casette colorate dall’aspetto fiabesco che sorsero nella fortificazione ad arcate del castello a partire dalla fine del XVI secolo e anitate fino alla seconda guerra mondiale. L’aspetto attuale risale al 1955. Alcune casette sono state recentemente ristrutturate. 

163F94CD-6A05-48E9-9C77-F6D4FC5C5391

Nonostante avessimo ombrellini e k-way siamo umidi, fa anche freschino. Subito fuori dal castello scegliamo un localino turistico consigliato sulla guida cartacea ed abbastanza velocemente riusciamo a sederci.  Una zuppa calda era quello che ci voleva, I bimbi hanno preferito invece dei filettini di pollo.

AE447283-5561-4CBB-BFB5-5C269D89057A

Nel Frattempo ricontrolliamo le previsioni meteo che danno ancora un paio d’ore di pioggia dopo di che dovrebbe tornare sereno. Ne approfittiamo per andare a fare una doccia e cambiare le scarpe bagnate. In questo caso si apprezza ancora di più avere l’appartamento anziché una camera d’albergo, ho messo le scarpe in asciugatrice  e ci siamo preparati una bella cioccolata calda con indosso abiti asciutti e puliti.  Non Siamo partiti con grande bagagli ma con un trolley a testa sapendo poi di trovare alloggi con svariati servizi come lavatrice e asciugatrice.

Con il cielo sereno finalmente usciamo e torniamo in centro a vedere ciò che ci mancava. Ceniamo in una birreria ristorante che poi non accetta il bancomat, Per evitare perdite di tempo paghiamo  in contanti in euro.

Facciamo qualche acquisto e terminiamo di visitare la città, scopriamo un piccolo strettissimo vicolo dove addirittura per passare è in funzione un semaforo pedonale!

Cos’altro visitare a Praga lo trovate qui.


16 thoughts on “Visitare il castello di Praga

  1. Dani Rispondi

    Che bello il castello di Praga. Ho adorato il Vicolo d’oro, davvero suggestivo

  2. Giulia Rispondi

    Non sono ancora stata a Praga ma, appena sarà, non mi farò sicuramente mancare il castello! 🙂

  3. Francesca Rispondi

    Mi ricordo che quando visitai il Castello di Praga, non vedevo l’ora di vedere dove era stata commessa la famosa “defenestrazione”! Non so perchè, ma mi aveva colpito tantissimo… e quando arrivai… una delusione! Insomma, mica è tanto alto! XD

  4. Ale Carini Rispondi

    i tuoi itinerari sui castelli e le città d’arte mi piacciono sempre molto. Sono davvero in sintonia con i miei gusti in fatti di viaggi! Bellissima Praga … davvero una città suggestiva e che non lascia indifferenti

  5. monicabruni Rispondi

    Non sono ancora stata a Praga ma ogni volta che ne vedo delle immagini me ne innamoro. Spero di visitarla presto.

  6. valekappa90 Rispondi

    Non sono mai stata a Praga, e questa cosa non deve durare ancora molto.. Devo andarci!! E devo visitare assolutamente il castello e i suoi monumenti principali. La cattedrale di San Vito, poi, sembra proprio bellissima!

  7. leomamma17 Rispondi

    Praga è nella lista dei miei desideri, spero di poterla visitare presto e seguirò i tuoi consigli! Grazie

  8. Stefania Ciocconi Rispondi

    Ho visitato il Castello in una bella giornata di sole perciò mi sono goduta questo posto ricco di cose da vedere e ho pure passeggiato nei giardini dietro il castello dove ricordo di essermi fermata per pranzo in un bel localino.

  9. Gloria Rispondi

    Ho trovato il tuo articolo su Praga 🙂 stavo cercando di organizzarmi per il ponte del primo novembre 🙂 sono riuscita ad appuntarmi tante cosine

  10. Mammecoitacchi (@mammetacchiaspi) Rispondi

    Sono stata a Praga qualche anno fa con mia mamma. È stato un bellissimo weekend. Mi ricordo che per arrivare al castello siamo andate su una macchina d’epoca. Bellissimo!

  11. mumwhatelse Rispondi

    Io non sono mai stata a Praga che vergogna ahahahaha, questo castello è stupendo

  12. raffigarofalo Rispondi

    Per un motivo personale avevo eliminato Praga dalle mie mete. Ma ora questo motivo è caduto in prescrizione e ho molta voglia di andarci. Tra l’altro con Ryanair in questo periodo ci sono delle offerte molto interessanti. Devo dire che nonostante la giornata uggiosa sei riuscita a fare delle bellissime foto. Ho divorato questo post e ora leggerò tutti gli altri. Grazie.

  13. saralessandrini Rispondi

    Sto programmando un viaggio a Praga per questo autunno! Grazie per i tuoi utili consigli. Senz’altro visiterò il Castello e la Basilica di San Giorgio perchè mi hanno davvero colpito. 😉

  14. Alessandra Rispondi

    Adoro Praga!! Mi ricordo l’impatto che mi ha lasciato trovarmi davanti la Cattedrale di San Vito così all’improvviso appena uscita da quella piccola galleria! Sono rimasta estasiata!

  15. maria Rispondi

    Sono stata a Praga qualche anno fa anche io in Agosto. Bella, io l’ho trovata molto affollata e non me la sono goduta appieno. Non ci crederai ma abbiamo trovato pioggia anche noi. Forse è un mese sfigato?

    1. Zucchero Farina in viaggio Rispondi

      Può darsi! Non è comunque la prima volta che visitando l’Europa ho trovato freddo e pioggia in agosto. Il clou è stato Berlino con i funghi nei prati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.