EUROPA UNGHERIA VIAGGI

Scoprire le terme di Budapest

 

Durante un viaggio, dopo aver visitato tutto ciò che il luogo offre prevediamo del tempo per un po’ di relax. Durante la nostra permanenza a Budapest abbiamo dedicato del tempo anche alle famosissime terme. Le terme di Budapest un’attrazione assolutamente da non perdere. Sia che andiate in estate che in inverno.

Le terme fanno da sempre parte della cultura della popolazione e oggi sono moltissimi i turisti che decidono di dedicarci una giornata o spenderci qualche ora.

Le opzioni sono varie così come le strutture tra cui scegliere. Vi parlo delle terme più famose, cito le Gellert  e vi racconto dello stabilimento Szechenyi, la nostra scelta.

Terme Gellért

Tra le più famose sono le Gellért, storico complesso ai piedi dell’omonima collina. Edificio in art noveau aperto nel 1918.

Informazioni e prezzi li trovate sul sito ufficiale

Bagni Széchenyi

Anche loro tra le terme storiche sono tra gli stabilimenti più grandi in Europa.  Contano ben 12 piscine esterne e svariate  vasche interne.

Per il nostro relax abbiamo speso qui qualche ora. Giunti nel pomeriggio la biglietteria era affollatissima ed aveva sospeso le entrate fintanto che qualcuno uscisse.

Noi alle terme

 

Alcuni siti Internet vendono i famosi biglietti saltacoda e al volo li abbiamo acquistati così; l’ingresso alla struttura è prioritario e con una coda riservata. All’uscita delle prime persone siamo subito entrati. Dall’arrivo in biglietteria  al passaggio al tornello saranno passati circa una decina di minuti (compreso l’accorgersi del saltacoda e l’effettuare l’acquisto on line).

In base alla nostra esperienza consiglio quindi  di arrivare presto o di acquistare un biglietto così (leggermente più costoso rispetto ai prezzi praticati all’ingresso ma decisamente vantaggioso).

Prezzi

Validità dal 9 gennaio 2019, prezzo espresso in fiorini ungheresi.

Daily tickets Weekdays Weekends
and holidays
Daily ticket with cabin usage 6 000 Ft 6 200 Ft
Daily ticket with locker usage 5 500 Ft 5 700 Ft
Morning ticket with cabin usage for 2 hours (6-8 am) 5 700 Ft 5 900 Ft
Morning ticket with locker usage for 2 hours (6-8 am) 5 200 Ft 5 400 Ft
Afternoon ticket with cabin usage (from 7 pm) 5 700 Ft 5 900 Ft
Afternoon ticket with locker usage (from 7 pm) 5 200 Ft 5 400 Ft
Ticket paid in advance, with cabin usage 6 200 Ft
Ticket paid in advance, with locker usage 5 700 Ft

 

Si può scegliere l’opzione armadietto o cabina, quest’ultima se avete più borse o volete star comodi. Noi ci siamo cambiati lì direttamente ed è stato pratico con i bambini.

ora è disponibile anche l’acquisto on line del biglietto direttamente sul sito ufficiale.

Terme con i bambini

 

 

L’ingresso è consentito, non è prevista alcuna scontistica particolare come pacchetti Family ma i bimbi sono ammessi senza problemi, non ne abbiamo visti molti ad essere sinceri. Poco male!

Il piccoletto che aveva compiuto 4 anni da poco utilizzava ancora i braccioli. Al nostro avvicinarci in vasca molte persone uscivano.. forse terrorizzate dalla presenza di bambini? Mi piace pensare di no anche perché prima di essere genitore se i bambini non  creavano disturbo  non vedevo la loro presenza negativa nel contesto delle terme , per chi si infastidisce consiglio di verificare strutture adult only.

Prima del viaggio, agosto 2017,  avevo verificato con la pediatra se era un’esperienza consigliabile oppure no e  se fatta con  criterio mi ha dato il via libera! Cosa significa? Non entrare in vasche con acqua eccessivamente calda e non soffermarsi troppo a lungo prediligendo momenti di relax in vasca ed altri fuori. Il tutto ovviamente dipende dall’età dei bambini e dalla tipologia dell’acqua termale.

 

Consiglio sempre di chiedere al pediatra in caso di dubbio. Nessuno meglio di lui saprà consigliarvi per il benessere del vostro bambino.

Se amate le terme e avete bimbi vi consiglio di leggere questo articolo per conoscere le terme family friendly di Premia.

4 thoughts on “Scoprire le terme di Budapest

  1. Ci siamo stati anche noi, in un freddo sabato di febbraio. C’era tantissima gente, ma è stato davvero piacevole immergersi nell’acqua calda viste le gelide temperature esterne.

  2. Devo essere sincera, forse avevo aspettative troppo alte verso le terme di Budapest e quindi quando ci sono stata non le ho apprezzate come sarebbe stato giusto fare. Avrei anche voluto fare qualche scatto, ma troppa gente e troppo freddo, brrrr. La tua mini guida sarebbe stata di certo molto utile.

  3. Quando andai io a Budapest erano così affollate che decisi di saltarle. Mi avrebbero fatto comodo le tu dritte ma non vuol dire che non possa ritornare per sperimentarle dal vivo 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: