visitare le miniere Mines de Bruoux
FRANCIA VIAGGI

Visitare le miniere dell’ocra Mines de Bruoux

Nella splendida Provenza, racchiuso tra Goult e Gignac passando per Roussillon, Gargas, Villars e Rustrel si estende il massiccio delle ocre; esso fa parte del Parco Naturale Regionale del Luberon ed è riconosciuto  dell’UNESCO come patrimonio dell’umanità. All’interno di questo parco le attività da svolgere  sono molteplici, da non perdere le miniere dell’ocra Mines de Bruoux che si possono visitare con una guida.

 

visitare le miniere Mines de Bruoux

 

L’ocra è un minerale composto da argilla bianca e pigmento ferroso, il suo colore varia infatti in base alla quantità di quest’ultimo. L’ocra assume infatti diverse sfumature. Questa ed altre nozioni le abbiamo imparate durante la visita.

 

zucchero farina in viaggio

 

All’ingresso  abbiamo indossato un caschetto protettivo (con sotto casco usa e getta) e percorso circa 1,2 km all’interno della miniera accompagnati dalla guida. Le gallerie si snodano per circa 40 km totali in un labirinto. I soffitti sono a volta ed all’ingresso si percepisce subito la differenza di temperatura con l’esterno:  il termometro segna una temperatura costante di circa 10°C. Purtroppo non abbiamo potuto scattare fotografie e le parole non sono sufficienti a descrivere l’esperienza tra queste gallerie che paiono navate di cattedrali, contengono bacini di acqua e  si ergono mostrando maestose pareti giallastre.

Quando l’attività di estrazione mineraria dell’ocra, intorno agli anni 50,  è andata in declino le gallerie sono state destinate alla coltivazione dei funghi champignon fino al 2007. L’assenza di luce e la presenza di una temperatura ed umidità costante  sono state alla base del successo. Il sito è stato aperto al pubblico dal 1 maggio 2009.

Come avrete notato dalla foto le miniere non sono sotterranee, l’altezza delle gallerie è di 15 metri. Decisamente adatte ad un percorso in famiglia. Noi abbiamo portato dei pantaloni lunghi per cambiarci all’ingresso ed una felpa, è consigliato indossare scarpe comode e vestiti caldi.

All’esterno la temperatura era di circa 33°C ed il canto delle cicale risuonava costantemente in sottofondo.

 

visitare le miniere Mines de Bruoux

Informazioni pratiche per visitare le miniere dell’ocra Mines de Bruoux

Per visitare le miniere dell’ocra Mines de Bruoux ci si deve recare a Gargas. Di seguito trovate la mappa. Sono facilmente raggiungibili ed è presente un grande parcheggio per lasciare l’auto.

 

mines de bruoux mappa

All’interno del sito troviamo uno spazio attrezzato con tavoli e sedie ed  il negozio che propone, oltre ai gadget, bevande fresche e gelati confezionati. Ideale per un momento di relax, noi ci siamo fermati un po’. Ammirare le falesie arancioni in contrasto con il verde della flora è un vero spettacolo.

Orari

Le Mines de Bruoux sono aperte dal 1 luglio al 30 ottobre 2020 dalle 10:00 alle 18:00

  • La visita è esclusivamente guidata e dura circa 50 minuti. Gli orari  delle stesse variano in base alla stagione, li potete consultare qui.
  • I gruppi sono di 30 persone.
  • E’ necessario prenotare contattando il  +33 (0)4 90 06 22 59.
  • Occorre arrivare 20 minuti prima rispetto all’orario prenotato.

La visita è in lingua francese, su  richiesta ci sono visite guidate con video guida (tablet in 5 lingue, compreso italiano). Noi abbiamo partecipato alla visita  in francese, abbiamo poi tradotto per i bimbi.

Prezzi

Variano in base all’età, alla stagione ed alla tipologia.

Per darvi un’idea in alta stagione adulto 9,5 €

Bambino ( 6-12 anni) 6,5 €

Sul sito ufficiale sono consultabili tutte le opzioni disponibili.

 

*****

 

A breve tutte le tappe del viaggio in Provenza sul blog. Consiglio sicuramente la visita a chi vuol scoprire l’ocra e a chi viaggia con bambini, le miniere sono sempre affascinanti.

 

 

3 thoughts on “Visitare le miniere dell’ocra Mines de Bruoux

  1. Effettivamente non mi ero mai chiesta dell’origine dell’ocra… molto interessante!! Certo che dall’ocra agli champignon, l’arte della reinvenzione fa sorridere 🙂 Spero di vedere con i miei occhi questo posto prima o poi, adoro tutto quel che è tunnel e cunicoli vari (visto che qui non si può parlare di sottoterra).

    1. Visto che la visita era in francese, che conosco ma non è la mia lingua, ho chiesto conferma alla guida di aver capito bene 😂

  2. Ho dei ricordi stupendi legati a questi luoghi e in effetti i colori sono così intensi che ne escono delle fantastiche foto!
    Avevo fatto la passeggiata a Roussillon.. ma in effetti nella miniera non ero entrata, che esperienza particolare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: