VIAGGI

Mangiare cibo locale in giro per il mondo

Questo slideshow richiede JavaScript.

Mangiare cibo locale o tipico è un aspetto essenziale durante il viaggio che permette di scoprire al meglio l’origine , la cultura e  le tradizioni del paese che si sta visitando.

Dove mangiare cibo locale

Per assaporare la cucina locale conviene spesso scegliere ristoranti non turistici e frequentati da gente del posto. Non è affatto difficile scorgerli, basta scegliere ed evitare la piazza centrale in una capitale europea, la strada dei negozi e i grandi mall.

Il secondo consiglio è chiedere alla gente del posto, non tanto un consiglio per il ristorante ma chiedere dove loro vanno a cena fuori.

Bancarelle di Street food rappresentano invece una soluzione economica ma che spesso rispecchia la tradizione culinaria locale;  dimentichiamoci ovviamente i  classici chioschi internazionali…

Perfetto il brud wurstel in Germania ed il kebab in Turchia,  ma magari optiamo per un tapas bar in Spagna piuttosto che per questi chioschi che si trovano in tutto il mondo ma che danno il meglio di sè nel paese di origine! 

Posti da evitare

In base alla mia esperienza per trovare una vera cucina locale sconsiglio i ristoranti a buffet, quelli dei grandi hotel internazionali o i famosi villaggi italiani  tutto incluso che si trovano all’estero e danno grande spazio ai piatti italiani anziché a quelli locali. 

Queste cucine ovviamente non sono da demonizzare ma scoprire qualcosa di tipico ci fa entrare ancora di più nello spirito del paese che visitiamo.

Io sono sempre spinta dalla curiosità di scoprire qualcosa di nuovo e molto spesso quando ho scelto la mia destinazione del viaggio vado a curiosare la sezione “cibo” sulla guida  di viaggio.

In famiglia la pensiamo tutti allo stesso modo ed anche i bambini non hanno necessità di mangiare piatti della nostra cucina. Li ho abituati anche a casa preparando spesso il famoso piatto unico: un esempio è il classico secondo di carne/pesce accompagnato da riso bianco.

Qui trovate alcuni articoli relativi al “cosa mangiare”

Voi che cucina prediligete? Preferite il cibo locale o non potete fare a meno dei piatti italiani?

 

7 thoughts on “Mangiare cibo locale in giro per il mondo

  1. Cibo locale sempre. Non rimaniamo mai negli hotel ne a pranzo ne a cena. Mi piace esplorare i vicolowtfi poco turistici, le zone fuori dalla massa, inserirmi tra gli autoctoni facendo finta di essere una di loro. Solo così entri veramente con l’anima nel posto che vai a visitare… e mangi bene!!!

  2. Per me viaggiare non avrebbe senso senza il cibo local. Anch’io evito i luoghi frequentati dai turisti e cerco sempre di guardare dentro se ci sono facce locali o straniere. Mi fido molto del mio istinto!

  3. Io la pensò esattamente come te: in viaggio è importante provare il cibo locale perché è una parte essenziale di ogni viaggio. La cultura è anche gastronomia, quindi è essenziale conoscere anche quella parte di un paese. Poi sono anche io molto curiosa quindi assaggio di tutto!

  4. Io adoro il cibo locale. Concordo con ciò che hai detto sia sul dove trovarlo che dove invece evitare di provarlo. Ho però scoperto un’eccezione che conferma la regola. In Sri Lanka nei ristoranti a buffet ho trovato alcuni tra i piatti tipici più buoni! Vero è però che i ristoranti erano tutti consigliati da una guida locale.

  5. Cibo locale assolutamente. Scoprire i sapori di un luogo è parte integrante del viaggio. In famiglia la pensiamo tutti allo stesso modo per fortuna!

  6. Cibo locale decisamente! Non solo perché fa parte dell’esperienza del viaggio e del conoscere una cultura in tutte le sue sfaccettature ma anche per conoscere nuovi sapori e palati. Sono d’accordo sul chiedere consiglio, spesso anche alla reception dell’hotel!

  7. Anche io spesso, in viaggio, chiedo alla gente del posto dove vanno a mangiare loro. Oppure cerco di entrare e vedere se ci sono turisti o persone che risiedono li. Mi è capitato l’anno scorso a Verona. Mi ero persa tra i vicoletti e mi sono riparata dalla pioggia sotto l’arco di entrata di una vineria. Ho sentito parlare solo con accento Veneto e così ho deciso di fermarmi per cena. Ho fatto benissimo! 😍

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: