ITALIA SICILIA VIAGGI

Visitare la Neapolis di Siracusa informazioni e consigli

Siracusa è tra le tappe da non perdere durante un viaggio in Sicilia. Una visita della città non è completa se manca la visita della Neapolis.

Abbiamo raggiunto la città direttamente in auto da Noto, luogo in cui abbiamo fatto base per l’ultima parte delle vacanze e location ideale per chi desidera scoprire la Sicilia sud orientale non cambiando alloggio giornalmente. Ecco le informazioni per visitare la Neapolis.

La Neapolis si trova poco fuori dalla città ed è discretamente segnalata da cartelli stradali.

Le Informazioni ufficiali presenti su Internet sono  scarne e non del tutto  complete, la nostra visita programmata nella settimana centrale di agosto è stata un’incognita fino al momento dell’arrivo!Non sono riuscita ad avere alcun contatto telefonico preventivamente per sincerarmi degli orari di apertura.

Parcheggiare

E’ possibile parcheggiare in strada sulle strisce blu e pagare la sosta attraverso il parchimetro o con un’applicazione segnalata sul parchimetro stesso, noi abbiamo optato per questa seconda ipotesi, il tempo può essere aumentato e stoppato in caso di rientro anticipatio, eventualmente segnalate con un cartello all’interno della vettura “pagamento con app”.

Biglietteria

Si trova di fronte all’ingresso del parco sul lato opposto della strada. Prima di giungere agli sportelli si susseguono diversi negozietti di souvenir dove è possibile acquistare acqua e guide cartacee sul parco archeologico.

Il biglietto intero ha un costo di 10 € per adulto.

Fino a 18 anni l’ingresso è gratuito.

Si può pagare sia con bancomat che in contanti ci siamo diretti all’entrata.

Audioguida/ Visita guidata

All’entrata è possibile noleggiare l’audioguida ad un prezzo a mio avviso eccessivo, 4 euro a persona bambini inclusi.Il servizio è gestito da un diverso ente.

Perchè eccessivo? Con soli quattro euro in più, 20€ totali una guida ci ha accompagnato per il sito per circa due ore. Solo noi quattro.

Non vi è alcun paragone, l’audioguida, pur esaustiva, non può rispondere alle domande. Non ho verificato i contenuti della stessa quindi non so darvi un’opinione in merito ma come linea generale quando abbiamo la possibilità di scegliere preferiamo la guida in persona.

Dalle informazioni raccolte vi è una versione bambini della narrazione.

Per chi preferisce effettuare la visita in completa autonomia senza guida e senza audioguida segnalo che con l’acquisto dei biglietti forniscono una piccola mappa del sito con alcune informazioni di interesse sui monumenti.

Ci ha accompagnato il signor Giuseppe che solitamente effettua visite guidate alle scolaresche perciò ha saputo interessare anche i nostri bimbi. Questo è fondamentale nelle visite guidate dei siti archeologici affinché non si annoiano ma si interessino e vengano coinvolti.

I luoghi principali:

Anfiteatro romano

monumento tipicamente romano, in parte costruito ed in parte intagliato nella roccia con diversi accessi permetteva l’ingresso a spettatori, gladiatori e animali.

L’Ara di Ierone

tra i monumenti più significativi voluti dal sovrano l’Ara era dedicata a Zeus. Dell’altare dedicatogli rimane solo il basamento.

Teatro

in assoluto è il più famoso tra i monumenti ed è scolpito interamente nella roccia del colle Temenite. Al centro del suo corridoio è in parte leggibile la scritta “zeus”, ai lati i nomi delle altre divinità  e dei membri della famiglia reale. Immagine di copertina.

Le latomie

Spettacolari cave per l’estrazione della pietra  oggi sono state trasformate in uno splendido giardino dove troneggiano splendide canne di bamboo.

Orecchio di Dionisio

Famoso per l’eco che si forma al suo interno deve il suo nome alla leggenda del tiranno Dionisio che narra racchiudesse all’interno della grotta i prigionieri per udire i loro discorsi e segreti.

Consiglio di non mancare la visita alla Neapolis, luogo di interesse storico e culturale. La visita guidata permette di apprezzare al meglio i luogo comprendendone la storia.

 

 

4 thoughts on “Visitare la Neapolis di Siracusa informazioni e consigli

  1. Purtroppo non sono mai stata a Siracusa, anche se è da anni che la punto come meta estiva. Adesso mi hai fatto venire ancora più voglia di visitarla!

  2. Purtroppo quando siamo stati a Siracusa recentemente non siamo riusciti a visitare la Neapolis ma se dovessi riuscire a ripassare le tue dritte mi saranno sicuramente utili, grazie!! 🙂

  3. Sono stata tre volte nella Neapolis di Siracusa ed è uno di quei posti di cui non ne avrei mai abbastanza. In generale, amo molto Siracusa proprio perché mostra ancora ora, in modo molto fiero, l’appartenenza alla Magna Grecia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: