A spasso nel Monferrato, Gavi e tenuta della Guardia

Monferrato, Gavi. Panorama collinare

Qualche settimana fa, in occasione di un press tour, siamo partiti in gruppo per scoprire il Monferrato. Il Monferrato, è quel territorio compreso tra le provincie piemontesi di Asti ed Alessandria che si estende verso sud fino a raggiungere l’appennino ligure. Il territorio prevalentemente collinare è rinomato per la produzione di vini tra cui il Gavi.

La prima sosta è stata infatti  alla azienda vinicola “La Scolca” la più antica della zona per la continuità di gestione da parte della medesima famiglia, ma allo stesso tempo la più moderna. Nel 2019 verrà festeggiato il centenario.

 

Calice di Gavi, Cantina La Scolca

Noi abbiamo degustato il Gavi e lo spumante. L’azienda organizza degustazioni vinicole per i singoli e per i gruppi previo contatto. La maggior parte della loro produzione è destinata al mercato estero dove da alcuni decenni hanno un ruolo importante.

Per pranzo abbiamo poi raggiunto la “Tenuta della guardia“, una piccola struttura in posizione panoramica circondata dalle colline piemontesi e dai vigneti, davvero  immersa nel silenzio e nella tranquillità della natura. I proprietari sono i medesimi di cui avevo già appurato ospitalità ed accoglienza al Castello di Sillavengo, i simpatici Sabrina ed Antonio.

Tenuta della guardia, camere dell’albergo. Gavi (Alessandria)

La struttura propone 18 camere ampie e confortevoli, da poco ristrutturate e  dotate di patio ed ingresso indipendente, con angolo salotto e balcone.

L’offerta si completa con un ristorante in cui poter gustare piatti tipici e della tradizione culinaria piemontese. Una bellissima terrazza è disponibile nella bella stagione  per gustare un aperitivo con salumi e formaggi locali.

 

Tenuta della guardia- aperitivo in terrazza, vista sui vigneti

Come di consueto ho assaggiato alcune proposte presenti sulla carta e disponibili nel menù degustazione. Le foto dei piatti le ho già presentate sul mio account Instagram.

Menù degustazione

Le temperature molto calde di questo autunno hanno reso davvero piacevole la giornata, è stato poi un piacere ritrovarsi con alcune amiche che incontro solo in queste occasioni.

 

 


7 thoughts on “A spasso nel Monferrato, Gavi e tenuta della Guardia

  1. Stamping the world Rispondi

    Adoro i blog tour! ti fanno scoprire posti che non avresti mai pensato di visitare e ti fanno vivere l’area completamente a contatto con i locali!

  2. Valeria Rispondi

    Credo che l’autunno sia la stagione ideale per girare il Monferrato. La tua esperienza deve essere stata molto piacevole e I due indirizzi dell’azienda vinicola e del ristorante sono tra quelli da conservare per l’occasione.

  3. Maria Rispondi

    Bell’idea quella del blog tour… Non ne ho mai fatti ma sembra interessante 🙂

  4. anna di Rispondi

    Io non ho mai fatto un blog tour, ma ultimamente ne leggo molto in giro, e anche il tuo mi sembra fantastico, un modo diverso di vedere i posti e incontrare persone, magari gente che si conosce solo via internet. Mi informerò per parteciparvi anche io quando sarò in italia.

  5. Giovy Rispondi

    Gavi è davvero un bel posto. Io ci sono stata due volte, entrambe per “colpa” o merito della città romana di Libarna, che si trova proprio alle porte di Gavi.

  6. matilde Rispondi

    Che bell’itinerario! adoro sia il cibo sia il vino di quelle zone quindi è un connubio perfetto per me

  7. Ileana Rispondi

    Non conoscevo il paese di Gavi, ma la zona mi interessa molto. Il prossimo autunno (per quest anno le ferie sono finite) sto pensando proprio a Langhe e Monferrato. Nemmeno io ho mai fatto un blogtour ma leggervi mi piace moltissimo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.