ITALIA VENETO

A spasso per Venezia

7B1690C1-D4E9-445F-8B29-056DE19FF2AA

Oggi voglio parlare della città più bella del mondo… Venezia. C’è qualcuno che non è d’accordo? Può darsi, rispetto ma non cambio parere! Ci sono tante città che vantano di somigliarle in alcune zone per via dei canali ma per me lei è unica.

Non è dietro l’angolo ma neanche eccessivamente lontano da Milano a circa 300 km  o due ore e mezza di treno si raggiunge a questa meraviglia. L’ho visitata in più occasioni e per diversi motivi conservo sempre dei bellissimi ricordi di questa città. L’avevo visitata da bambina con i miei genitori, in gita scolastica in terza media.. Poi, è questo mi fa sorridere ancor di più, da poco fidanzata nel 2005 con  Vincenzo che è diventato mio marito, con la piccola Alice di un anno  nel 2012 ed anche l’anno scorso, 2017 con entrambi i bimbi.  Insomma una città che mi ha visto cambiare nella vita😀.

Avendola visitata in tutte queste occasioni ed anche maniera approfondita all’interno di monumenti , edifici e palazzi ora mi piace tantissimo passeggiare tra le calli e vicoletti con il naso all’insù  perdendomi ad osservarla perché ogni volta mi regala uno scorcio diverso.

Di informazioni storiche , notizie sui musei e cose da poter visitare è pieno il web , le Guide turistiche e brochure varie.

1398D67E-3A0A-4B5C-9980-41A8257FD5E8

Vi lascio delle informazioni prAtiche per organizzare al meglio la vostra visita, che sia giornaliera o prolungata.

RAGGIUNGERE VENEZIA 

Le opzioni principali sono due (oltre al volo per chi arriva in aereo):

AUTO, la si può parcheggiare :

a) in città al termine del ponte (attenzione che sullo stesso è presente un autovelox) in garage multi piano privati. I prezzi li trovate tranquillamente on line così da poter valutare. Su questo sito ci sono info dettagliate sui parcheggi.

b) a Mestre in corrispondenza della stazione del treno o dei pullman che raggiungono Venezia. Opzione più economia ma da valutare, se si è in quattro paganti il biglietto a/r , parcheggio da pagare se non si trova libero, forse conviene far due conti e vedere se per pochi euro conviene un percorso più lungo che porta via più tempo.

TRENO, si scende alla fermata di S. Lucia e si è già in città 

829A8180-00A3-419B-B578-F12E4302B19E

SPOSTAMENTI

l’ultima volta abbiamo camminato per ore, siamo gran camminatori e  ai bimbi  in alcuni momenti abbiamo dato un passaggio in spalla.. Così si scopre al meglio la città ma capisco sia impegnativo e non alla portata di tutti.

Vaporetti: fanno diverse fermate e alleggeriscono il percorso a piedi. Le tipologie di biglietti sono varie: ticket singoli, giornalieri,etc.. 

Qui le informazioni aggiornate relative ai prezzi

GONDOLA 

Le gondole, tipica imbarcazioni veneziane, propongono giri turistici sui canali. Il prezzo è fisso e regolamentato.

 DIURNO

30 minuti – massimo 6 persone per gondola € 80,00
per ogni 20 minuti eccedenti € 40,00

 

 NOTTURNO

Dalle ore 19.00 alle ore 8.00 – 35 minuti – massimo 6 persone per gondola € 100,00
per ogni 20 minuti eccedenti € 50,00

DORMIRE 

Anche in questo caso si può decidere se fermarsi a Venezia, recarsi in zona Lido  oppure spostarsi a Mestre e raggiungere la città con il treno cui vi parlavo sopra. La scelta è ampia tra affitta camere, alberghi e bed&breakfast

MANGIARE 

Chi è in città per una visita giornaliera può pranzare al sacco e poi raggiungere il mercato di Rialto per acquistare un po’ di frutta fresca (adoro farlo in tutte le città), oppure ci sono diversi bar e ristoranti. Consiglio bene di guardare il menù e soprattutto  verificare che i prezzi siano validi in piedi o seduti per i bar.

Vi lascio l’ultimo collage  di foto perché per me Venezia è anche questo, passeggiare qua e la in un mix di arte, profumi e colori

C61C9D70-FC69-444F-9FE0-F41F0D7DBA5C

23 thoughts on “A spasso per Venezia

  1. Questi sono segni del destino…hai presente quando una destinazione ti si presenta più e più volte?
    Vuol dire che devo organizzare un weekend a Venezia!

  2. Leggere di Venezia non stufa mai! Non sono brava con le classifiche, ma sicuramente a prescindere da tutto è un luogo unico, che sono elice di aver visto più di una volta con i miei occhi!

  3. Come ti ho detto su Facebook, mi piacerebbe rivedere Venezia, ma scoprendole i luoghi meno conosciuti e affollati. Per me non è la città più bella d’Italia, ma comunque mi affascina molto.

  4. Nonostante io abbia vissuto per un po’ a Venezia e sia legata a questa città da un rapporto di amore e odio, non perdo occasione per tornarci! A una cosa però non rinuncerei mai, a dormire proprio a Venezia perché questa città di notte offre il meglio: senza troppi turisti e con un’illuminazione fioca, Venezia ti fa sognare.

  5. venezia anni fa la amavo … dopo l’ultimo viaggio mi ha lasciata perpelssa tutto lo sporco ed il degrado che ho trovato per le strade . Sempre una buona idea … visitarla e vederla al tramonto , peccato perchè sarebbe davvero una città magica e suggestiva

  6. Venezia è davvero magica, e mi sono promessa di tornarci presto. Mio fratello vive in laguna, ed è un’occasione perfetta. Non ci sono più scuse!

  7. È sempre curioso vedere Venezia con gli occhi di chi non la vive quotidianamente! Complimenti per il tuo post, preciso e utile. Se avrai bisogno per le prossime visite in laguna non esitare a contattarci 🙂

  8. Non potresti trovarmi puù d’accordo, Venezia è la città più bella del mondo. Come te, l’ho visitata tante volte, ma iin inverno, di notte, con la nebbia è semplicemente strepitosa. Non dimenticherò mai i lumini delle gondole che sembravano galleggiare nel nulla.

  9. Ma lo sai che Venezia è nei miei buoni propositi di questo nuovo anno? E’ da due anni che rimando ma voglio assolutamente ritornare a farmi un bel tour tra Murano / Burano / Torcello: aspetto maggio / giugno quando le giornate sono lunghe per potermi godere di più il viaggio (anche perché sarà una gita di una giornata, tosta lo so, e proprio per questo uscirò di casa alle 6.30 per rientrare in tarda serata … è anche per questo che aspetto il periodo dell’anno in cui c’è più luce!).

    E’ notizia di questi giorni che il comune di Venezia vuole introdurre una tassa di 10€ per i turisti “giornalieri”: non so se esserne contenta (odio il turismo di massa e in questo caso, sta rovinando la laguna!) o meno (già i costi di treno / battello sono alti … ) ma per Venezia si fa questo e altro: è tra le mie città preferite!

    Buon anno nuovo Julia! 🙂

    1. Buon anno anche a te. Anche per noi l’ultima volta è stata una gita giornaliera. Concordo che Venezia valga sempre la pena. Le isole mi mancano, avevo visto solo Murano in gita alle scuole medie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: