Locali ad Atene per bambini

Atene è sicuramente una città affascinante per i bambini. La storia degli dei li accompagna fin da piccoli tra libri e cartoni animati che raccontano la mitologia: pensiamo a Zeus dio dell’olimpo, Tritone con il suo tridente dio del mare ed Eolo, dio del vento.
Ad Atene, oltre  alla storia antica, la leggenda di Maratona ed il teatro delle olimpiadi ci sono diverse attività da fare con i bambini e dei locali assolutamente da non perdere per chi viaggia con loro.  Anche per le ragazzine più grandi  non mancano dei posti “Kauai” o “cute” per rimanere nel loro gergo! 

Hans & Gretel, negozio di dolciumi 🍭 a tema

 

locali per bambini Atene

 

Varcato l’ingresso del negozio, proseguendo verso il fondo,  c’è una porta che ti accompagna all’interno della famosa casetta della fiaba! Ciò che fa impazzire i più grandicelli, oltre alle decorazioni che allestiscono il negozio, sono i dolci in vendita.

Caramelle esposte nei vari contenitori, ciambelle colorate, zucchero filato che decora addirittura i coni gelato! Marshmallow che guarniscono le gaufre e che  decorano i coni.

Le gaufre, specialità tipica belga,  vengono preparate in una piastra con semicerchi e poi le arrotolano, sono molto scenografiche. Si possono farcire con del cioccolato fuso (di vari gusti), granella di frutta secca o zuccherini colorati. Naturalmente possono accogliere diversi gusti di gelato, panna e decorazioni.

Non manca neppure il chimney che io conoscevo con il nome di trodlo  e avevo mangiato in Ungheria ma che in realtà proviene dalla Repubblica Ceca. In negozio questo grosso cannoncino viene  riempito di cioccolata, gelato.  C’è la versione semplice così come per le gaufre con una spolverata di zucchero  o cannella ma vi guarderanno un po’ perplessi! Del resto è come andare in una pizzeria gourmet e prendere una focaccia liscia!

Con immensa gioia dei ragazzi abbiamo ritrovato questo locale anche sull’isola di Rodi.

La stessa catena si trova anche al Pireo, a Larisa in Tessaglia, a Creta, a Corfù e a Cipro. Al di fuori del della Grecia un’insegna in negozio indica alcuni di questi punti vendita:  Istanbul, Sofia, Il Cairo, Dubai, Dusseldorf, Londra, Arabia Saudita, Tel Aviv. Di prossima apertura anche a Macao e Hong Kong. Il loro sito Internet non è aggiornato ma ho trovato informazioni più recenti con una ricerca.

A noi piacciono molto i dolci tuttavia non abbiamo esagerato con queste creazioni spettacolari andando più sul classico con gaufre e gelati  ugualmente ben decorati.

 

locali Atene per bambini

 

Siamo rimasti ad Atene quattro giorni e la sosta qui è stata più di una!

 

Il negozio si trova in:

Adrianou , 48 – Atene

hans e gretel Atene

 

Little Kook

Un  locale fantastico a tema Alice. Anche passandoci per caso attira l’attenzione. Ombrelli colorati sospesi decorano la via e maestose decorazioni ed insegne lo fanno notare. Negli orari di apertura si noterà il cappellaio matto, Alice, la regina di cuori e  tanti altri personaggi servire tra i tavoli.

 

locali per bambini Atene

 

Da segnalare che sul menu non ci sono i prezzi, Perlomeno in quello che era stato consegnato a noi.
Il conto è in linea con il locale ed  equivale ai prezzi di altre città europee ed a Milano. La Grecia solitamente è un po’ più economica ma non vale in questo caso.

I dolci spettacolari: torte, gelati e nuvole di zucchero filato.. Non mancano crepes e anche bevande alcoliche. Le famiglie non rappresentano l’unica tipologia di clientela. Bisogna chiedere all’ingresso per avere un tavolo, noi abbiamo trovato un posto all’aperto, non si poteva  prenotare per l’interno ma è andata bene lo stesso anche se il clima non era dei migliori.

Ci siamo fermati dopo cena per un dolce. Non si possono scattare fotografie all’interno, attenzione perché controllano! Anche se vi sedete fuori vi consiglio di entrare a dare un’occhiata magari andando in bagno. È sempre molto affollato, avrei sicuramente esplorato un po’ di più il locale entrando nelle varie salette.

Consiglio di farci un giro e, se avete un’occasione speciale da festeggiare questo è il posto giusto.

 

Il negozio si trova in:

Karaiskaki 17 – Atene

 

Ellyz  café

Chi  viaggia con le ragazzine non deve perdere questo locale “rosa”: molto romantico, fa davvero sognare! tutto è a tema “rosa”. Gli interni hanno le pareti rosa così come fiori, insegne e divanetti. Anche gli alimenti in vendita come ciambelle e cappuccino sono presenti in versione Pink.

 

locali per bambini Atene

 

Indubbiamente scenografico ed instagramabile.

Una mattina ci siamo fermati per fare colazione, anche qui i prezzi sono  più alti che altrove ma chiaramente si paga l’esperienza. Oltre alla colazione classica è possibile fare anche il branch. Vi lascio il link del menù.

È stata un’esperienza simpatica che abbiamo fatto volentieri in una mattina uggiosa, sembra incredibile ma su quattro giorni due abbiamo trovato pioggia non battente ma comunque Un po’ fastidiosa ed  abbiamo infatti modificato un po’ il nostro programma di viaggio.

Il locale si trova in:

Agiou Filippou 11, Atene

 

Altri locali  ad Atene che meritano una visita con bambini

Un altro locale davvero carino dove prendere un caffè  d’asporto  e un pasticcino si trova nella zona del Monumento coregico di Lisicrate. Una bella altalena con i fiori è un punto di attrazione per scattare fotografie.

Amygdalo cafe

Epimenidou 1 – Atene

 

Rimanendo invece nel mood rosa abbiamo incontrato anche un altro locale che tuttavia non abbiamo testato, l’idea era di fare colazione anche lì una mattina ma abbiamo poi ripiegato nella gelateria /creperia sotto casa con le bubble gaufres al cioccolato! Anche in questo locale l’imperativo è il colore rosa!  Piace sicuramente  alle ragazzine.

Fairytale

Leokoriou 16, Atene 

 

Atene è una città molto grande, oltre a questi locali ne offre tanti altri, molto belli i Roof top che non abbiamo provato proprio a causa del clima. Nel centro nelle vie principali non mancano gelaterie, creperie, bar, taverne.. non si rischia di rimanere senza cibo!

 

locali per bambini Atene

 

Devo dire che è stato molto divertente anche per me  fare tappa in questi locali, forse, se il tempo fosse stato bello, avremmo dedicato meno tempo alla scoperta dei locali di Atene adatti e divertenti per i bambini  ma sarebbe stato un peccato saltare queste esperienze.

Presto anche le attività culturali e un itinerario da seguire in città

Cosa mangiare a Bruxelles

Cosa mangiare Bruxelles


Impossibile non metterlo in prima posizione.. Chiunque risponderebbe alla domanda cosa mangiare a Bruxelles..: il cioccolato!

La città di Bruxelles è famosa per le numerose cioccolaterie presenti da molti anni.

Proprio in questa città fu inventata nel 1950 da Neuhaus  la pralina, il delizioso cioccolatino ripieno. Sono diverse le possibilità di assistere alla realizzazione di questa squisitezza.

Molte le cioccolaterie che organizzano dimostrazioni ma anche laboratori e piccoli corsi adatti ad adulti e bambini. Non mancano sicuramente anche le esperienze più professionali.

Anche il choco story museo di cui vi avevo parlato qui è una buona idea per assistere ad una breve dimostrazione.

Waffles Bruxelles

Sempre in tema dolci una menzione speciale la merita la gaufre, un impasto a base di farina, uova, latte e zucchero cotto in una piastra a quadretti. La versione naturale prevede soltanto una spolverata di zucchero a velo mentre i più golosi possono sbizzarrirsi tra le diverse farciture proposte: cioccolato: bianco,  al latte o fondente, confettini colorati, creme, frutta, gelato… L’elenco non è esaustivo!In città sono diversi i piccoli negozi che le propongono. In versione base il prezzo è di due euro.

Rimanendo in tema di prodotti tipici e specialità l’altra menzione va alla birra.

Anche in questo caso non mancano locali dove poter prendere parte ad una degustazione ma si può anche partecipare a una visita guidata. In questo caso conviene organizzarsi per tempo e prenotare in anticipo. Per chi organizza un viaggio last minute  non c’è problema.. Rimane la possibilità assaggiare la bevanda in qualsiasi locale della città. Menziono il delirium pub, il più antico della città che propone centinaia di birre tra cui scegliere.

Chi non trova posto oppure opta per un Take away può  accompagnare la birra con le patatine fritte alla belga.

Mangiare Bruxelles

Ho scoperto la particolarità di queste patatine durante il nostro tour in città: le patatine vengono fritte nel grasso animale e non in olio come solitamente siamo abituati. Non in tutti i chioschi è oggigiorno così.

Come per le gaufres anche per le patatine ci sono negozietti ad hoc. Queste friggitorie propongono coni di patatine di diverse misure accompagnate da diversi tipi di salsa.

Altri piatti tipici, che non fanno parte dello street food o meglio che sarebbe molto più difficile consumare per strada, sono le moules: le cozze. Di dimensione maggiore rispetto a quanto siamo abituati in Italia e servite in diversi modi: con salsa al vino bianco, alla birra, al naturale… Questi piatti sono spesso anche molto belli da vedere poiché sono serviti in padelle monoporzioni.

Moules cozze belgio

Chi preferisce la carne può assaggiare lo spezzatino belga, la Carbonade da accompagnare con lo stoemp,  una sorta di pure’ di verdure. Questo piatto l’avevo assaggiato durante il mio primo viaggio in città e ne avevo parlato qui.

Non manca la possibilità di scegliere una zuppa o un’insalata oltre ad altri piatti internazionali, anche vegetariani.

A seconda del budget a disposizione potrete scegliere tra street food o ristoranti, questi ultimi hanno prezzi più alti rispetto all’Italia ma il conto non comprende costi aggiuntivi come servizio e coperto. A fine pasto non avrete uno scontrino più alto.

Questi sono solo alcuni cibi da provare in città, a Bruxelles c’è l’imbarazzo della scelta su cosa e dove mangiare!

 

Cosa fare in un giorno a Bruxelles

 

Grand Place, Bruxelles

Bruxelles arriviamo! Capita di non avere tanto tempo a disposizione, non ci sono ponti o non si possono prendere ferie. Grazie ai tanti voli si può sempre organizzare un viaggio quasi in giornata. Partenza prima delle sei da casa per raggiungere l’aeroporto di Bergamo! Ero un’abitueé già dai tempi, Parigi questa estate non è stato certo un caso isolato 😉 Continue reading “Cosa fare in un giorno a Bruxelles”

Back To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: