Piramidi di Zone
ITALIA LOMBARDIA VIAGGI

Le piramidi di Zone, Brescia

Piramidi di Zone

Piramidi in Italia? Si.. troviamo le piramidi a Zone ed in Trentino.  Alcune settimane fa abbiamo visitato le piramidi di Zone.

Zone è un piccolo comune in provincia di Brescia,  in montagna ma a pochi minuti di auto dallo splendido lago di Iseo.

Piramidi di Zone

Cosa sono le piramidi di Zone

Le piramidi di Zone sono delle formazioni dovute all’erosione, la loro origine è correlata alla terza glaciazione del Riss,  la superficie occupata oggi dal lago di Iseo era un ghiacciaio.

Con il ritiro dei ghiacci è rimasto sul luogo un terreno misto ad argilla, limo, ciottoli e sassi molto grandi. Da qui ha preso il via il processo erosivo che ha permesso la formazione delle piramidi di Zone.

Le acque piovane con delle reazioni chimiche al suolo hanno fatto si che il terreno si assottigliasse  formando queste piramidi coniche preservando tuttavia il loro cappello: ciottolo protettore.

pietra Sabina piramidi di Zone

Questo fenomeno è in continua evoluzione, al momento la piramide più alta è di 30 metri ed ha un diametro di 8.

Il sentiero delle piramidi di Zone.

Proveniendo da Marone, percorrendo la strada in auto troviamo un piccolo spiazzo da dove è  possibile ammirare il panorama e prendere il sentiero, questo però non è l’inizio  ne il punto più comodo.

Proseguendo  con l’auto si raggiunge la frazione di Cislano  e sulla destra c’è un grande chiosco con parcheggio e parco giochi. Si parte da lì.

 

Piramidi di Zone

Il percorso è ad anello, non percorribile con passeggini e personalmente sconsigliato a bambini piccoli. Consigliate scarpe adatte al trekking, anche di livello base.

Per  chi mi segue su Facebook sa che lo scorso aprile in occasione dell’adozione del nostro melo  abbiamo raggiunto la zona con l’idea di percorrere il sentiero ma le nuvole basse e la pioggia dei giorni precedenti non ce l’hanno permesso, è fortemente sconsigliato in queste condizioni meteo.

Ci eravamo fermati al chiosco per una bevanda calda e dopo poche chiacchiere con i gestori abbiamo capito fosse meglio rimandare l’escursione. Quando il cielo si è aperto abbiamo mandato il nostro drone a curiosare!

Un consiglio è di informarsi sempre prima di intraprendere una qualsiasi escursione in montagna.

Riserva naturale

Nel 1984 la zona è stata dichiarata riserva naturale  dalla regione Lombardia. Abbiatene cura percorrendo il sentiero 🙂

Una scheda completa è disponibile sul sito della provincia di Brescia.

Durante il percorso si trovano interessanti cartelli esplicativi.

Se all’escursione volete abbinare qualche altra attività la scelta in zona è varia.  Io consiglio un giro a Montisola!

 

5 thoughts on “Le piramidi di Zone, Brescia

  1. Ricordano vagamente i camini delle fate in Cappadocia. Grazie per i consigli, hai fatto bene a ricordare che in caso di brutto tempo sia meglio rimandare l’escursione se il terreno è scivoloso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: